fbpx
0
  • No products in the cart.

  • 0
  • No products in the cart.

  • Elisabetta II: le creazioni orafe iconiche del suo regno

    Share via:

    Ufficio stampa Gioielleria Colombo

    Un filo di perle al collo, una spilla appuntata sul bavero e l’anello di fidanzamento donato dal principe Filippo al dito: i tre gioielli più amati dalla Regina Elisabetta. Si tratta di un abbinamento “semplice”, emblematico della sua personalità.

    La collezione dei gioielli di casa Windsor ha un valore inestimabile: ci sono preziosi tramandati di generazione in generazione, ricevuti in dono o acquistati da Elisabetta o Filippo. Si tratta di circa 300 pezzi tra cui almeno 98 spille, 46 collane, 37 braccialetti, 34 paia di orecchini, 15 anelli, 14 orologi e 5 pendenti.

    Accessorio prediletto dell Regina erano sicuramente le spille, di grande manifattura e pregio. Ne sono un esempio le due spille ricavate dai diamanti intagliati dal famoso Cullinan ritrovato nel 1905. Da quel diamante grezzo vennero estratti, tra i diversi tagli, un diamante taglio brillante e uno taglio goccia, che insieme creano la spilla rinominata Granny’s Chips, e una pietra più piccola che andrò a comporre la spilla Cullinan V. Tra le sue preferite spicca però la spilla a forma di cesto di fiori realizzata con diamanti, rubini e zaffiri e dal forte valore sentimentale. Infatti, questa particolare spilla, le fu regalata dai suoi genitori in occasione della nascita del principe Carlo nel 1948.

    CO-RI srl - Corso Venezia n°61, Milano (MI) - P.IVA 00647760131